Nascondi Sommario

Descrizione di relazioni di schizzo

La tabella seguente descrive le entità selezionabili per una relazione e le caratteristiche della relazione risultante.

Relazione Entità da selezionare Relazioni risultanti
Orizzontale o Verticale Una o più linee o due o più punti. Le linee diventano orizzontali o verticali (come definito dal corrente spazio dello schizzo). I punti sono allineati orizzontalmente o verticalmente.
Collineare Due o più linee. Gli elementi giacciono sulla stessa linea infinita.
Coradiale Due o più archi. Gli elementi condividono lo stesso punto centrale e il raggio.
Perpendicolare Due linee. I due elementi sono perpendicolari tra loro.
Parallelo Due o più linee.

Una linea e un piano (o una faccia planare) in uno schizzo 3D.

I due elementi sono paralleli tra loro.

La linea è parallela al piano selezionato.

ParalleloYZ Una linea e un piano (o una faccia planare) in uno schizzo 3D. La linea è parallela al piano YZ rispetto al piano selezionato.
ParalleloZX Una linea e un piano (o una faccia planare) in uno schizzo 3D. La linea è parallela al piano ZX rispetto al piano selezionato.
LungoZ Una linea e un piano (o una faccia planare) in uno schizzo 3D. La linea è normale alla faccia del piano selezionato.
Le relazioni relative agli assi globali sono definite LungoX, LungoY e LungoZ. Le relazioni locali rispetto ad un piano sono chiamate Orizzontale, Verticale e Normale.
Tangente Un arco, un'ellisse o una spline e una linea o un arco. I due elementi restano tangenti.
Concentrica Due o più archi o un punto e un arco. Gli archi condividono lo stesso punto centrale.
Punto intermedio Due linee o un punto e una linea. Il punto rimane nel punto intermedio della linea.
Intersezione Due linee e un punto. Il punto rimane all'intersezione delle linee.
Coincidente Un punto e una linea, un arco o un'ellisse. Il punto giace sulla linea, sull'arco o sull'ellisse.
Uguale Due o più linee o due o più archi. La lunghezza delle linee o i raggi rimangono uguali.
Curvatura equa Due spline. Il raggio di curvatura e il vettore (direzione) sono situati tra le due spline.
Simmetrico Una linea di mezzeria e due punti, linee, archi o ellissi. Gli elementi restano equidistanti dalla linea di mezzeria su una linea perpendicolare ad essa.
Fisso Qualsiasi entità. La dimensione di entità e la posizione sono fisse. Gli estremi di una linea fissa sono liberi di spostarsi lungo la linea infinita sottostante. Inoltre, gli estremi di un arco o di un segmento ellittico sono liberi di spostarsi lungo la circonferenza o l'ellisse completa sottostante.
Asola fissa Entità di schizzo asola. La dimensione di entità e la posizione sono fisse.
Perforazione Un punto dello schizzo e un asse, un bordo, una linea o una spline. Il punto è coincidente laddove l'asse, il bordo o la curva perfora il piano di schizzo. La relazione di perforazione è utilizzata nelle Sweep con curve guida.
Unione dei punti Due punti di schizzo o due punti estremi. I due punti sono uniti in un unico punto.
Distanza doppia Una linea di mezzeria e qualsiasi entità di schizzo. L'entità di schizzo è quotata ad una distanza doppia dalla linea di mezzeria.
Asole uguali Due o più entità di schizzo asola. Gli elementi hanno lunghezze e raggi uguali. 
Sul bordo Bordi di un solido. I bordi del solido vengono proiettati sul piano di schizzo utilizzando lo strumento Converti entità Tool_Convert_Entities_Sketch.gif.
Sul piano Entità di schizzo su un piano. Le entità di schizzo risiedono sul piano.
Sulla superficie Entità di schizzo su una superficie. Le entità di schizzo risiedono sulla superficie.
Tangente alla faccia Un'entità di schizzo e una faccia di un solido. L'entità di schizzo e la faccia vengono rese tangenti tra loro.
Trazione   Vedere Uso di trazione e cinghie negli schizzi di layout.
  • Quando si crea una relazione ad una linea, questa si riferisce alla linea infinita, non solo al segmento di linea o al bordo fisico. Ne consegue che alcuni elementi potrebbero non toccarsi laddove previsto.
  • Quando si crea una relazione con un segmento di arco o ellisse, la relazione è in realtà con la circonferenza o ellisse completa.
  • Se si crea una relazione con un elemento che non giace sul piano di schizzo, la relazione che ne risulta si applica alla proiezione dell'elemento come si presenta sul piano di schizzo.
  • Altre relazioni sono create automaticamente quando si usa lo strumento Entità di offset insieme allo strumento Converti entità .


Fornisci il feedback su questo argomento

SOLIDWORKS apprezza il feedback degli utenti relativamente alla presentazione, la precisione e l'esaustività della documentazione. Usare il modulo riportato di seguito per inviare i propri commenti e suggerimenti su questo argomento direttamente al nostro team della documentazione. Questo team non è in grado di rispondere a domande di natura tecnica. Fare clic qui per informazioni sul supporto tecnico.

* Obbligatoria

 
*Email:  
Oggetto:   Feedback sugli argomenti della guida
Pagina:   Descrizione di relazioni di schizzo
*Commento:  
*   Confermo di aver letto e accettato l'informativa sulla privacy che regola l'utilizzo dei miei dati personali da parte di Dassault Systèmes

Stampa argomento

Selezionare il contenuto da stampare:



x

L'utente utilizza una versione di Internet Explorer precedente alla versione 7. Per una visualizzazione ottimale, consigliamo di fare l'upgrade del proprio browser a Internet Explorer 7 o successiva.

 Non mostrare nuovamente questo messaggio
x

Versione contenuto guida Web: SOLIDWORKS 2014 SP05

Per disattivare la guida Web dall'interno di SOLIDWORKS e usare invece la guida locale, fare clic su ? > Usa la guida Web di SOLIDWORKS.

Per segnalare i problemi riscontrati con l'interfaccia e la funzionalità di ricerca della guida Web, contattare il rappresentante del supporto locale. Per fornire un feedback su singoli argomenti della guida, usare il link "Feedback su questo argomento" nella pagina del singolo argomento.